Rimedi naturali

  • Belladonna oti composto <span>Flacone 240 compresse orosolubili</span>
  • Belladonna oti composto Flacone 240 compresse orosolubili

    OTI srl

    Disponibilità: non disponibile

    Medicinale omeopatico a base di Belladonna e Echinacea angustifolia. Utile nei casi di infiammazione e/o infezione alle vie urinarie.

    €16,50
nascondi ▲

Dettaglio Prodotto

Preparato antiflogistico che svolge un'azione antinfiammatoria ed antisettica rilevante, utile in tutte le manifestazioni infiammatorie provocate da stati settici e caratterizzate da estrema violenza sintomatologica come rossore, calore, turgore.
Dosi consigliate: in fase acuta 1 compressa ogni 30 minuti per 3-4 volte sino a miglioramento; in terapia 1 compressa 3 volte al giorno.

La Belladonna
Il suo nome scientifico è Atropa Belladonna e appartiene alla famiglia delle Solanaceae, come il pomodoro e la patata. Deve la particolarità del nome volgare perché veniva usata come espediente di bellezza dalle dame del Rinascimento, che usavano un macerato di foglie di belladonna per lucidare lo sguardo e dilatare la pupilla in modo da sembrare più seducenti: ciò derivava dall'effetto dell'atropina, un alcaloide di cui la belladonna è molto ricca, che provocava la midriasi delle pupille agendo sul sistema nervoso parasimpatico per aumentare la circolazione. La classificazione botanica come Atropa, invece, richiama una delle tre Parche, Atropo, colei che tagliava il filo della vita; ciò spiega più di molte indagini le pericolosità di questa pianta.

In passato era considerata anche l'erba delle streghe per gli effetti allucinogeni che derivavano dalla sua assunzione: infatti tra gli effetti e le controindicazioni dell'ingestione accidentale o meno di belladonna si annoverano la perdita del controllo psicomotorio, risa spasmodiche, sensazione di levitazione nell'aria e leggerezza del corpo, oltre ai disordini mentali da allucinazioni anche di natura erotica.

Per molto tempo la belladonna è stata utilizzata come farmaco anestetico chirurgico grazie alle sue proprietà miorilassanti, che agivano sul sistema nervoso e sui muscoli del corpo; inoltre è stato grazie agli studi sulla belladonna che si è potuta sintetizzare in laboratorio l'atropina, l'alcaloide principale di questa pianta, utilizzato moltissimo in oculistica per dilatare la pupilla e verificare le patologie a carico degli occhi.

La belladonna è una pianta che cresce in zone montane e submontane fino a 1400 metri di altitudine, preferibilmente tra boschi di faggi molto ombrosi e su terreni calcarei. E' un arbusto resistente con radici profonde, fusto robusto di colore quasi rossastro-verde e foglie ovali-lanceolate di colore verde intenso, ricoperte come il fusto da una peluria che emana un odore sgradevole. I fiori sono simili a delle campanule nella forma e di colore violaceo intenso; le bacche, simili ai mirtilli e per questo ingannevoli, sono nero-viola e sono contornate dal calice aperto a stella. Stranamente hanno un sapore gradevole, per questo bisogna fare attenzione ai bambini perché possono venire attratti e ingannati dalla somiglianza con altri frutti.


L'echinacea è una pianta erbacea originaria del Nord America, le cui proprietà fitoterapiche si trovano nelle radici.

E' uno stimolante del sistema immunitario e un antinfiammatorio. I costituenti attivi attualmente ritenuti responsabili delle proprietà antivirali e immunostimolanti dell'echinacea sono molteplici, in particolare il gruppo dei polisaccaridi.
L'olio essenziale di echinacea è altresì ricco di proprietà antibatteriche.
L'echinacea è utile come prevenzione e cura delle malattie da raffreddamento, ferite, scottature, afte, ulcere, dermatiti in genere.

Da più di cento anni, l'echinacea è nota come rimedio per accrescere la resistenza alle infezioni. Tuttavia altre culture ne conoscevano l'efficacia da molto più tempo: ad esempio gli indiani nordamericani e i primi coloni la usavano per curare le ferite, contro le malattie infettive e persino per il morso dei serpenti. In California, oggi, si stanno studiando le possibili applicazioni dell'echinacea contro l'AIDS.
Logo Salute Naturale
Toccasana Srl P.IVA 01670210333 Via Ongina, 24 - 29121 Piacenza (PC) Tel: +39 0523.615192

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


© 2014 Designed by: Blacklemon Srl